Pesce crudo, fresco di giornata, abbattuto e sapientemente intagliato dai nostri chef in fettine sottili. Piatto tradizionale della cucina giapponese, ideale per chi ama il cruditè.

Da Nito Sushi & Restaurant potrete scegliere e ordinare sashimi di salmone, tonno, gambero rosso, scampi o un sashimi misto che prevede un mix di pesce crudo. Il sashimi viene servito su una guarnizione: sul daikon, una radice asiatica bianca che viene tagliata in lunghe strisce sottili o su una foglia verde di perilla. 

Il nome sashimi, che in giapponese significa letteralmente "corpo infilzato", è probabilmente riferito alla pratica piuttosto diffusa di infilare la coda e le pinne del pesce nella polpa, allo scopo di rendere identificabile il pesce utilizzato nella preparazione. Un'altra spiegazione del nome deriverebbe dal metodo di pesca tradizionale. Il pesce è preso all'amo da una singola lenza e, appena tirato a terra, il suo cervello viene "infilzato" con una punta affilata, in modo da ucciderlo all'istante; poi è subito messo sotto ghiaccio. Questo procedimento (chiamato Ike jime) previene la formazione di acido lattico, che si formerebbe nel caso di una morte lenta del pesce. 

Curiosità: spesso il sashimi è la prima portata del pranzo giapponese formale; altrettanto comunemente può costituirne la portata principale. Di solito il sashimi viene accompagnato a riso, zuppa di miso o altre pietanze nipponiche in ciotole separate. 


Management Creare e Comunicare | Coding Digitest.net