Leggerezza, sapore ma soprattutto croccantezza sono le caratteristiche della tempura, una tecnica di cottura tipica della cucina giapponese.

È un tipo di frittura particolarmente leggero, grazie allo shock termico che subiscono i cibi a contatto con l'olio caldo, che prevede solo due ingredienti: acqua e farina. Da Nito Sushi & Restaurant a Maccarese troverete tempura mista, pesce e verdura, tempura di gamberoni e tempura di verdure.

Per rendere croccante la tempura bisogna sapere realizzare una pastella perfetta e rispettare le modalità di frittura della tradizione giapponese.
Oltre alla pastella importantissimi sono la temperatura dell'olio in cottura e l’acqua che deve essere frizzante e freddissima.
La pastella si realizza con la farina di riso che va unita unita all'acqua frizzante e ghiacciata senza curarsi di mischiare bene e ottenendo una pastella granulosa.
Una volta pronta basterà immergere, con delle bacchette, pochi parti di tempura alla volta in modo da far mantenere costante la temperatura dell’olio di frittura; la pastella fredda nell'olio caldo della padella provocherà uno shock termico che avrà l’effetto di avvolgere il cibo proteggendolo da un eccessivo assorbimento di olio.
Il risultato? Una tempura croccante, non molle e annacquata.


Management Creare e Comunicare | Coding Digitest.net